Vetro frantumato

Vetro frantumato

Levigato dall’onda

Gioello del mare

Naviga

nell’azzurro riflesso

Granello viaggiante

Nella tempesta di sabbia

Rosso deserto trasportato nelle nubi

Aurora accesa

Sulla terra nascente

Coperta da vortici di uragani

Spirali del vento

Ingoiano stelle cadute

Emisfero dello spazio

Cielo dell’universo

Ostello dell’umano

Sacralita’ eterna

Circonda il mistero

Ricicla la vita

Macina la morte

Nell’acqua nasce

Al suolo si polverizza

Coda di cometa

Vola tornando

Dai confini del creato

Scienza e magia

D’una mano che accarezzo’

La testa di Adamo

Donandogli Eva

Germoglio di seme

Fiore strappato al suo giardino

.pubblicata da Immacolata Chessa