• info@webriti.com

La televisione
La televisione, l’arrivo delle prime televisioni al mio paese. Ricordo fu la famiglia del fruttivendolo la prima a possederne una ,fu un’evento per i ragazzi del paese figli di contadini,ricordo mio fratello , la sera dopo la mungitura delle pecore, rubava un pezzo di legna e correva a guardarla, era una novità. Io ero ragazzina ma non andavo. le ragazzine restavano a casa. Ci furono altre famiglie a possederla. una nostra zia. io andavo là ,timorosa di disturbare ma la voglia di guardarla era tanta ed allora  andavo. A casa nostra arrivò in ritardo. Nostro padre era contrario. lui amava il lavoro. gli  amici. costruire case, aveva la passione per le pietre, veramente  faceva ogni tipo di lavoro. Nostra madre lei amava le novità e così alla fine arrivò in casa la televisione che emozione sedere e guardarla a casa nostra Nostro padre non la guardò quasi mai, penserete fosse un’uomo duro invece no era un uomo buono e generoso era solo figlio di quei tempi. La televisione, carosello che dolce suono, il primo sceneggiato, la cittadella .La televisione.

Iemma Antonia

Devi aver fatto il login per pubblicare un commento.

Vai alla barra degli strumenti