• info@webriti.com

Archivio mensiledicembre 2017

La televisione
La televisione, l’arrivo delle prime televisioni al mio paese. Ricordo fu la famiglia del fruttivendolo la prima a possederne una ,fu un’evento per i ragazzi del paese figli di contadini,ricordo mio fratello , la sera dopo la mungitura delle pecore, rubava un pezzo di legna e correva a guardarla, era una novità. Io ero ragazzina ma non andavo. le ragazzine restavano a casa. Ci furono altre famiglie a possederla. una nostra zia. io andavo là ,timorosa di disturbare ma la voglia di guardarla era tanta ed allora  andavo. A casa nostra arrivò in ritardo. Nostro padre era contrario. lui amava il lavoro. gli  amici. costruire case, aveva la passione per le pietre, veramente  faceva ogni tipo di lavoro. Nostra madre lei amava le novità e così alla fine arrivò in casa la televisione che emozione sedere e guardarla a casa nostra Nostro padre non la guardò quasi mai, penserete fosse un’uomo duro invece no era un uomo buono e generoso era solo figlio di quei tempi. La televisione, carosello che dolce suono, il primo sceneggiato, la cittadella .La televisione.

Caro marito

Caro marito! dopo lunga attesa , oggi il postino mi ha portato la tua lettera: con infinita gioia me la sono stretta al cuore.
Marito mio! Che tristezza non saper leggere e scrivere.
Devo aspettare stasera per andare dalla maestra del paese
per farmela leggere, e rispondere alla tua carissima lettera.
Marito mio! Facciamo sacrifici ma, le nostre figlie devono studiare, non devono patire l’umiliazione dell’essere analfabeti.
L’America è grandissima.
Marito mio!! Cerca di non perderti.
Sei stato fortunato a trovare lavoro come lavapiatti in un ristorante così non ti mancherà il cibo.
Sono diventata rossa quando ho detto alla maestra di scriverti che mi manchi tantissimo e vorrei stringerti sul petto.
Caro marito!! Aspetto la tua ”chiamata” in modo che io e le bimbe possiamo raggiungerti nella grande America e, vivere insieme.
Caro marito!! Rispondimi presto, appena ricevi questa mia lettera, con amore tua moglie.
In un attimo muore l’anima… lo sperimentò quando le giunse la notizia che il caro marito nella grande America era morto.
Con grande forza e sacrifici mandò le sue figlie a scuola, non dovettero patire l’umiliazione di farsi leggere le lettere dalla maestra del paese, ed ancora peggio firmare con una X

Vai alla barra degli strumenti