• info@webriti.com

Archivio mensileagosto 2012

Noi emigranti

Noi emigranti
Tra processioni, sagre paesane, balli e canti s’intrecciano i ricordi
di noi gente che una volta all’anno torniamo alle nostre radici, alle malinconia del tempo andato.
”Ricordi, andavamo a scuola insieme …”
“Ricordi, mi
o dio come passano gli anni !”.
Si dice ” Eravamo tutti più contenti, una volta; ci si accontentava, di poco …”
Mentre balli una tarantella, un saltello, … un bicchiere di vino … due bicchieri … tre bicchieri … siamo in ferie, si ride, si parla, un ltro brindisi … evviva l’estate sotto il cielo del nostro paese. …
un cielo, che solo nel mese d’Agosto, riprende vita, si colora di sogni … di quelli di chi li ha realizzati andando via, di quelli caduti di chi sente che forse sarebbe stato meglio,non andare.
Finisce Agosto. Ormai é fatta: s’impacchetta il tutto, con il nastro dei ricordi,delle gioie,dei rimpianti. … All’anno prossimo, per un’altro giro di giostra.
Antonia Iemma 28.08.2012

Vi presento la mia luna

Vi presento la mia luna:

E splendeva, la luna nel cielo.
quella notte; mentre le tue mani

accendevano passioni sopite.

Sorseggiavo veleno, dalla tua fonte,

mentre l’amore rompeva gli argini
del cuore, diventando fiume in piena.

Splendeva la luna,mentre rinascevo,
morendo in te.

Antonia Iemma 27.08.2012

Rondini

Rondini

Ho cavalcato le rondini,
con i miei sogni più leggeri;

tra le foglie degli alberi,
ho intrecciato i miei capelli
ribelli, con il vento.

Ho cantato nel coro degli
usignoli; ho dialogato con gli
angeli,che fanno capolino, tra
le nuvole candide.

Sono corpo pesante, con catene
ai piedi,che mi trascinano giù.

Antonia Iemma 27.08.2012

Vai alla barra degli strumenti