” Stella dispersa “

Manchi tu a dar luce
sulla via per Betlemme,
a dar conforto nel buio che disperde,
a far da guida verso il vero Natale.

Manchi tu nel cielo dall’odio incenerito
ed è buio anche con la falsa luce,
non c’è pace e gioia pura nel cuore
né sogno d’amore che lì conduce.

Manchi tu e la tua dorata scia,
ora che vuota è la mangiatoia
e il Bimbo abbraccia il mare
seguendo dell’onda la triste melodia.

( Anna Serio 29-11-2015 )

” Pensiero fossile “

Immobile è il tempo
nel pensiero che non evolve
in nuove gemme di vita.
E non risorge,
ma resta inchiodato alla lignea mente
in attesa del tarlo a crear fessura
da cui possa entrar la luce
e la calda arsura,
dei sogni appesi alle stelle
e del sole che assedia le finestre
socchiuse ai confini del cuore.

( Anna Serio 09-04-2015)

” Foglia tremula sotto il lenzuolo ” ( sul tema femminicidio )

Urla tuonano nella notte
sbattono porte
tonfi sul pavimento
lividi al mento
pianto strozzato
odio imprecato
schiena piegata
pietà implorata.
Poi corsa in lacrime
giunge al pargolo letto,
con ira e terrore reclama difesa:
“Non vedi cosa ha fatto tuo padre,
non parli ?”
E tu, piccola foglia tremula,
sin oltre i capelli il lenzuolo hai portato
per proteggere i tuoi occhi
da quel volto insanguinato,
mentre odi ancora urla e pianto
pulsa di paura il tuo cuore
e ansima soffocata una preghiera:
“Salva lei ,mio Dio, salva lei
e fa che lui muoia,
fa che lui muoia! “

(Anna Serio 29-06-2015 )

cropped-536377_381090158640028_229349406_n.jpg

” Ad un passo dal cuore ” ( dedicata

C’è un universo di emozioni
oltre la propria porta,
una vita che invisibile bussa
e in sordina canta.

E’ un richiamo lieve come zefiro
a volte ulula come vento d’inverno,
ma restiam sordi e ciechi
e dipingiamo grigie tele d’averno.

Con coraggio hai abbattuto quella porta,
ora voli rondine in estate,
nella valigia il sorriso e quel sogno nel cassetto,
e se guardi in su,ti sorridono le stesse stelle.

Casa è dove pulsa il cuore,
e dove l’anima vola
scrivendo la tua nuova storia.

( Anna Serio 31-07-2015 )

” La natura si ribella ”

” La natura si ribella ”

Lanterna del cielo non spegnerti ancora,
avanza il nero dolore delle anime affrante
ma non è spento il loro amore
in attesa di rinascere a nuova speranza.

Tra fiumi di fango e laghi di lacrime
urla disperata la coscienza della vita.
Rottami di sogni e futuri germogli,
avanzi di uomini e i loro giacigli
sospirano struggenti colpe
innalzando i cuori a unanime volontà.

Risalgono così il sentiero,
tortuoso e insidioso
con nobile fierezza
di beltà generosa dell’essere Uomo,
essenza di te, natura e madre
violentata da stolta ingratitudine.

Lascia che i raggi del sole
li abbraccino ancora
e l’ira si plachi
e risplendano le stelle.

( Anna Serio 16-10-2014 )

Ricerca infinita

RICERCA

'

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ricerca infinita '

Libertà,
ti ho cercata nelle ali degli uccelli :
prigionieri si è pur con quelle
del tempo,
della stanchezza,
del cacciatore…

Libertà,
ti ho cercata nelle onde del mare :
prigioniere sono anch'esse 
delle rive
e delle tempeste
che le fan vive…

Libertà,
ti ho cercata nell'aria che respiro :
prigioniera è pur essa 
del fumo del camino
e della corrente,
che dirige il suo cammino…

Libertà,
ti ho cercata nella terra selvaggia :
prigionieri si è anche lì
della legge
del più forte
e della morte !

Libertà,
ti ho cercata nella mia mente :
prigioniero è anche il mio pensiero
e la fantasia non può volar via
senza limiti,
paure,
costrizioni…

Libertà,
forse non esisti,
forse immaginazione
illusione sei,
ma il bisogno di te è pur forte !
T'incontrerò,forse,un giorno
e se non in vita,
nella morte…?

( Anna Serio 2000 )

 
 
 

Innamorarsi

" Innamorarsi "

L' Amore,
qual piccolo, esile fiore
sboccia improvviso
nel tuo arido cuore…
e non ne avverti il fiorire,
nè il profumo puoi sentirne,
altrove i tuoi pensieri sono
ciechi a questo grande Dono !
Ma pian piano sta crescendo,
il tuo vuoto cuore riempiendo
di soave dolcezza
di infinita delicatezza
di qualcosa che non sai,
ma che proprio tu hai !
e intanto la tua mente pensa
unicamente ed eternamente a chi,
di questo fiore, 
il seme un dì
gettò nel tuo cuore…

( Anna Serio gennaio 2003 )

I colori della vita

" I colori della vita "

Quand'ero piccola,
tutto appariva 
ai miei occhi colorato
perchè per una bambina,
il mondo intorno è incantato !

Crescendo osservavo
all'interno di ogni cosa
e il mondo, allora, mi parlava
di solo bianco o solo nero,
senza posa !

Nessun compromesso,
nessuna ingiustizia,
solo un gran senso di morale alta
che mai si vizia !

Ma si diviene adulti
e si sbaglia, pur sapendo 
e ci si vede nell'error ricaduti…
e a volte si continua a viver mentendo !

Nel mio mondo,ora,
regna un unico colore,
un grigio triste e opaco,
e tutto intorno odora
di falso credo e vago…

Oh, colori vivaci,
a volte così audaci,
tornate, ve ne prego,
desidero, non vi nego ,
tornar bambina e credere

che la vita sia bella e incantata…
ed ogni cosa riveder colorata !

( Anna Serio – Gennaio 2004 )

Il silenzio di una donna

" Il silenzio di una donna "

Nel coraggio del tuo silenzio
col dolore chiuso nel cuore,
continuamente ami,
nutrendo l'anima di striduli suoni
di una vita che implacabile ti trascina…

Abbracciata al tuo silenzio 
ricuci le ferite all'anima,
soffocata nell'urlo muto della notte
in cui annegavi la luna col tuo pianto…

ma è nel tuo silenzio
che dissolvi la paura
e plasmi il tuo sorriso
che illumina lo sguardo all'orizzonte,
raccontando che la vita è bella
anche se è dura!

( Anna Serio 21-09-2013 )